Paesaggi in trasformazione tra il Medioevo e l’età di Leonardo

Paesaggi in trasformazione tra il Medioevo e l’età di Leonardo. Certaldo
Dalla ricerca alla comunicazione: Semifonte e Sandomierz

Palazzo Pretorio, Certaldo
26 settembre 2019 – 7 gennaio 2020
Inaugurazione: 26 settembre, ore 17.00

Chiesa di San Michele a Semifonte, Barberino Valdelsa
Dal 28 settembre, ore 17.00

Il paesaggio, nei molteplici elementi naturali e antropici che lo compongono, quale risultato di mutamenti e sconvolgimenti, rappresenta il tema principale di questa mostra organizzata nelle due sedi di Palazzo Pretorio, nel cuore medievale di Certaldo, e della Cappella di San Michele Arcangelo a Semifonte, nel territorio di Barberino Valdelsa.

Recenti ricerche storiche e archeologiche – coordinate dalla Cattedra di Archeologia Medievale dell’Università degli studi di Firenze, in collaborazione con l’Istituto per le Tecnologie applicate ai Beni Culturali (CNR Roma) e l’Istituto di Archeologia e Etnologia dell’Accademia Polacca delle Scienze di Varsavia – hanno preso in esame due casi di città distanti tra loro, ma accomunate dal medesimo destino: entrambe furono infatti distrutte e rase al suolo nel Medioevo. Si tratta di Semifonte, in Valdelsa, distrutta nel 1202 dalle truppe fiorentine e della città polacca di Sandomierz spazzata via dall’invasione dei Mongoli, tra 1241 e 1260.

I risultati di questo progetto internazionale sono presentati attraverso suggestive ricostruzioni virtuali realizzate dal Laboratorio di Geografia dell’Università di Firenze e, nel caso di Semifonte, consentono di osservare le trasformazioni del paesaggio dall’età medievale, prima e dopo la fondazione della città, fino alla sua distruzione e le conseguenti modifiche con la nascita di strutture di tipo urbano, le stesse che Leonardo rappresentò nelle sue carte.

Informazioni
Sistema museale di Certaldo
Tel 0571661219
musei@comune.certaldo.fi.it

Offerte

Eventi

Menu