Allestito all’interno del Palazzo Pretorio, edScheletro di Balenaificio del XIII secolo nel cuore del borgo, il museo presenta principalmente reperti archeologici, paleontologici, minerali e fossili, recuperati nel territorio di Montaione.

All’ingresso i resti fossili di una balena rinvenuta a Castelfalfi , risalente a circa tre milioni e mezzo di anni fa, ricordano immediatamente come quest’area fosse in origine sommersa dal mare. I reperti di epoca preistorica raccontano invece la storia dei primi abitanti del territorio.

La maggior parte dei materiali esposti si riferiscono al periodo compreso tra il VII e il I secolo a.C. e tra questi spicca una monumentale Stele Etrusca del VI secolo a.C., che aveva la funzione di pietra tombale, dove si riconosce un guerriero con elmo, lancia e scudo.

Un’intera sezione è infine dedicata alle storiche manifatture del vetro e della ceramica, avviate nel Medioevo grazie all’abbondanza di materie prime e testimoniate oggi da frammenti di crogioli e scarti di fornace.

Interessante anche la collezione di oggetti preistorici in pietra provenienti da vari insediamenti nord africani, tra cui una maschera egizia, datata entro la IV dinastia (III millennio a.C.).


Museo Civico-Sezione Archeologica
Via Cresci, 15
turismo@comune.montaione.fi.it
cultura@comune.montaione.fi.it
0571.699255 (Uff. Turistico Comune Montaione)
0571.699267 (Uff. Cultura Comune Montaione)


Offerte

Eventi

Menu